L'Arc

Gallerie

Homepage Centro ricerche

 

SALA POLIVALENTE DI VILLAR SAN COSTANZO


Museo

 

L'Arc, una desinenza per le più svariate tematiche operative:

L’Arc ieria sperimentale
L’Arc heologia sperimentale
L’Arc heobotanica
L’Arc hitettura nella storia
L’Arc heobalistica
L’Arc heoastronomia


  • Anni di ricerche, di collaborazioni museali, di studi sulla storia locale
  • Centinaia di oggetti e manufatti riprodotti con cura e nei canoni dell’archeologia sperimentale
  • Relazioni stilate a seguito di sperimentazioni sulla pietra verde del Monviso e la conseguente riproduzione di asce per la costruzione di archi nelle tipologie neoliticheRelazioni e sperimentazioni sugli archi nuragici dell’età del bronzo
  • Relazioni e pubblicazioni sugli archi piemontesi medioevali
  • Studi e sperimentazioni sulle balestre e sulle macchine da assedio
  • Organizzazione di corsi, manifestazioni e spettacoli ambientati in contesti storici medioevali

s7300850Sono alcune delle attività a cui L’Arc ha dedicato passione e risorse. Tutte queste esperienze rappresentano un patrimonio che L’Arc ha sempre divulgato utilizzando metodi antichi come la stampa e moderni come internet. Grazie all’interessamento dimostrato nei confronti de l’Arc da parte dell'Amministrazione del Comune di Villar San Costanzo tutto questo patrimonio di conoscenze, di oggetti, di archi e di realistici modelli può essere osservato e vissuto concretamente dai visitatori nel nuovo CENTRO RICERCHE DI SPERIMENTAZIONE che L’Arc ha allestito nella sala polivalente comunale. Una esposizione il cui filo conduttore è l’arco in tutte le sue espressioni storiche dal mesolitico al medioevo.

La Valle Maira con tutto il suo patrimonio storico artistico e culturale rappresenta il migliore contesto per questa iniziativa anche perchè è la stessa valle dove L’Arc trovò fonte di ispirazione arcieristica negli affreschi quattrocenteschi di Celle Macra e dove da tempo organizza corsi e manifestazioni.

s7300838E' nato non solo un nuovo museo con la sua esposizione di manufatti, ma un dinamico laboratorio in continua evoluzione dove il visitatore potrà vivere la storia in maniera tangibile: giocare con i modelli, toccare gli oggetti, tirare con l’arco, produrre corde, frecce e oggetti in ceramica, scheggiare la pietra e soprattutto confrontarsi e trovare risposte alle proprie curiosità storiche. Un centro sperimentale a tutti gli effetti che continua a crescere arricchito da nuove esperienze quali:

  • Temporanee e specifiche esposizioni a tema sulla vita, gli usi ed i costumi di chi ci ha preceduto nel tempo
  • Giornate didattiche dedicate a tutte le branche dell’archeologia sperimentale

La Sala Espositiva è aperta nella normalità la seconda Domenica di ogni mese ad esclusione delle date coincidenti con manifestazioni o impegni dell’associazione. Si consiglia pertanto, specie nel periodo estivo, prima delle visite di chiedere informazioni e conferme al numero 345-7782156.

Per visite didattiche di scuole e gruppi si consiglia di telefonare al numero sopraccennato o contattare via email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Museo 1